Genova, sospetto caso covid su traghetto da Barcellona: 468 passeggeri bloccati per ore

di Marco Innocenti

La nave doveva attraccare alle 7 ma è stata tenuta in attesa in rada fino alle 12,30 quando l'Usmaf ha autorizzato lo sbarco

Genova, sospetto caso covid su traghetto da Barcellona: 468 passeggeri bloccati per ore

Un traghetto, il Majestic di Grandi Navi Veloci, in arrivo dalla Spagna, precisamente da Barcellona e un marittimo fatto sbarcare dalla nave e sottoposto a tampone perché presentava sintomi lievi ma riconducibili al coronavirus. Tanto è bastato a far scattare l'allarme e la procedura d'emergenza. La nave avrebbe dovuto attraccare in porto a Genova intorno alle 7 ma è stata tenuta in attesa in rada per alcune ore, in attesa dello sbarco del marittimo portato immediatamente in ospedale e sottoposto a tampone. Dalle prime indiscrezioni trapelate, si tratterebbe di una donna, un membro dell'equipaggio che non sarebbe a contatto con i passeggeri.

La Compagnia si è subito attivata per assistere i passeggeri, 468 in tutto, con acqua e alimenti e, in una nota diffusa in mattinata, ha dichiarato che la situazione è sotto controllo e che "ultimate le procedure richieste, le Autorità Sanitarie hanno dato il via libera alle operazioni di sbarco". Intorno alle 12,30, infatti, è arrivato l'ok dall'Usmaf, la sanità marittima, per dare il via allo sbarco dei passeggeri a bordo della Majestic, anche se ufficialmente non è stato reso noto l'esito del tampone, arrivato solo alle 17 con la conferma che non si trattava di covid.