Genova, sequestrate 4 mila paia di occhiali da sole contraffatti nel centro storico

di Redazione

Un locale in salita San Paolo vendeva occhiali non conformi alle norme CE, pericolosi per la salute degli occhi

Il reparto Sicurezza Urbana della Polizia locale ha eseguito la perquisizione dei locali di un’attività commerciale di Genova, in salita San Paolo 23 rosso che ha portato al sequestro di merci recanti il marchio “CE” contraffatto o apposto in maniera non conforme. Tale attività ha avuto origine da un precedente sequestro di occhiali da vista premontati, risultati alle analisi non conformi alla normativa vigente in merito e recanti il marchio “CE” contraffatto.  

La perquisizione ha avuto un esito positivo, sono infatti stati sequestrati non solo una piccola quantità di occhiali da vista non conformi e potenzialmente dannosi per la salute, ma anche 4348 paia di occhiali da sole, tutti di produzione cinese, recanti il marchio “CE” non conforme o apposto senza aver prima ottenuto la relativa "dichiarazione di Conformità".  È infatti necessario che gli occhiali da sole, classificati dalla normativa europea come D.P.I. (dispositivi di protezione individuale), per poter essere impressi con il marchio “CE” (obbligatorio per legge) siano sottoposti ad una serie di analisi tecniche che certifichino la conformità alla normativa europea vigente, volta alla salvaguardia della salute.

La marcatura "CE" corrisponde un insieme di pratiche obbligatorie per tutti i prodotti per i quali esiste una direttiva comunitaria, che include anche l'applicazione di un simbolo con le lettere "CE" sul prodotto oggetto di marcatura. Essa è realizzata dal fabbricante di un prodotto regolamentato nell'Unione europea, il quale dichiara, per mezzo della dichiarazione di conformità (o di prestazione nel caso dei prodotti da costruzione), che il prodotto è conforme ai requisiti di sicurezza previsti dalle direttive o dai regolamenti comunitari applicabili.