Genova, pugni e morsi agli agenti della polizia locale: arrestato un 46enne

di Marco Innocenti

Per fermarlo è stato necessario utilizzare lo spray al peperoncino

Genova, pugni e morsi agli agenti della polizia locale: arrestato un 46enne

Arresto e obbligo di firma 3 volte a settimana, in attesa del processo che si svolgerà a gennaio. E' il risultato della notte brava di un 46enne che, venerdì sera, avrebbe aggredito alcuni agenti della polizia locale nei pressi di piazza Matteotti.

L'uomo, secondo il racconto degli agenti riportato in una nota diffusa dalla polizia locale, avrebbe già iniziato a dare in escandescenza in salita Pollaiuoli, insultanto gli agenti. Poi avrebbe rivolto la propria rabbia contro un cantiere, prendendo a calci la recinzione e i cartelli. In piazza Matteotti, l'uomo è stato raggiunto anche da un gruppo di carabinieri e militari dell'esercito presenti sul posto, ma ha provato a scappare, colpendo uno degli agenti al volto, prima di essere ammanettato dai carabinieri. 

Non contento, l'uomo avrebbe continuato a ribellarsi anche durante il trasporto verso la centrale, danneggiando l'auto della polizia locale, arrivando ad assestare un morso ad uno degli agenti ed un pugno all'altro. Per fermarne la furia, alla fine, è stato necessario utilizzare lo spray al peperoncino. E' stato arrestato con le accuse di oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale, avendo fatto finire 3 agenti in pronto soccorso.