Genova, le immagini del degrado negli appartamenti evacuati nel centro storico

di Redazione

Durante i controlli, è stato trovato anche un ingente quantitativo di merce contraffatta e una capienza di abitanti ben oltre alla capacità degli appartamenti

Genova, le immagini del degrado negli appartamenti evacuati nel centro storico

Guarda la galleria

Operazione della Polizia locale per lo sgombero e messa in sicurezza di due immobili di proprietà privata in vico Adorno e in vico della Croce Bianca, in zona ex Ghetto.

L’operazione ha visto impegnati gli agenti della Polizia Locale, del Noa-Nucleo operativo antievasione, il Nucleo Centro Storico, servizi sociali, geometri e tecnici del Comune di Genova, che stanno ultimando la messa dei sigilli agli stabili, e vigili del fuoco. A seguire le operazioni questa mattina anche l’assessore alla Sicurezza Giorgio Viale.

«Gli immobili – spiega l’assessore Viale – si trovano in una situazione di precarietà strutturale, con voragini nelle scale d’accesso ai piani, vani pericolanti, una situazione igienico-sanitaria a dir poco precaria e di pericolo per l’incolumità dei residenti: insomma, del tutto inadatti alla permanenza di decine di persone, che, da quanto risulta da un primo riscontro, abitano i circa 10 appartamenti distribuiti sui due immobili con contratti di affitto e subaffitto ancora da accertare. Durante i controlli, è stato trovato anche un ingente quantitativo di merce contraffatta, circa 200 pezzi, e una capienza di abitanti ben oltre alla capacità degli appartamenti. Ringrazio gli agenti, i tecnici, i geometri del Comune e il personale dei servizi sociali che hanno operato tutti con grande professionalità per la sicurezza dei residenti e per il ripristino della legalità in una zona molto complessa del centro storico».

 

Galleria