Condividi:


Genova, inaugurati i campi da calcio riqualificati a Prà, Lagaccio e Quarto

di Alessandro Bacci

L'assessore Ilaria Cavo: "Una festa e un segnale positivo per tanti ragazzi"

L’assessore allo Sport della Regione Liguria Ilaria Cavo ha inaugurato oggi i campi di calcio G.B. Ferrando "Baciccia" di via Prà, ‘Ceravolo’ di via Bartolomeo Bianco 6 al Lagaccio e ‘Monsignor Sanguineti’ in via dei Ciclamini 512 a Quarto. Sui tre campi sono infatti terminati gli interventi di messa in sicurezza e riqualificazione, previsti dall’accordo di programma da 1,9 milioni di euro firmato da Regione Liguria, che ha investito 1 milione di euro dal Fondo Strategico, insieme al Comune di Genova e alla Lega nazionale dilettanti - Figc Liguria e alle società sportive. Sei complessivamente i campi oggetto di lavori di rifacimento dei manti erbosi con materiale di ultima generazione: i campi del Ligorna di via Solimano, F.M. Boero di Molassana in via Di Pino e Strinati di via Mogadiscio sono stati inaugurati il 16 ottobre scorso alla presenza del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

“Oggi è una giornata importante – ha affermato l’assessore Cavo - una festa e un segnale positivo per tanti ragazzi che, grazie a questi interventi, possono allenarsi e giocare in piena sicurezza. Regione è stata capofila di questa iniziativa, che ha consentito di inaugurare in poche settimane sei campi completamente ristrutturati”.

Insieme all’assessore Cavo erano presenti anche il Consigliere delegato allo Sport del Comune di Genova Stefano Anzalone e il Presidente Coni Liguria Antonio Micillo.