Genova, il bimbo ha fretta: parto in casa per una mamma. Il 118 guida al telefono il papà

di Redazione

È la storia del piccolo Emanuele e di Sonia e Luca che hanno affrontato il parto guidati solamente da una voce al telefono

Genova, il bimbo ha fretta: parto in casa per una mamma. Il 118 guida al telefono il papà

Lieto evento a Genova, dove una mamma ha partorito in casa dando alla luce il piccolo Emanuele, grazie all'aiuto dei medici del 118 che hanno guidato al telefono il neo papà Luca. Ad aiutare Luca, che non ha perso la calma e ha agito prontamente, dall'altra parte del telefono c'era l'ostetrica Marta Amisano che, con amore e professionalità, ha seguito questo inconsueto parto a distanza.

È la storia del piccolo Emanuele, secondogenito, oltre i 4 chili. Il medico del 118 è arrivato sul posto al momento finale del parto, giusto in tempo per aiutare il piccolo a venire al mondo con un bel pianto rassicurante. 

Lo scatto è stato pubblicato sui social dal governatore Giovanni Toti che ringrazia pubblicamente l’ostetrica, i medici, gli infermieri e gli oss del reparto di Ostetricia e ginecologia dell’Ospedale San Martino.