Genova, esposto del Codacons contro il Comune per gli assembramenti in centro

di Redazione

L'associazione annuncia un esposto nelle Procure di 5 grandi città per "epidemia colposa" e "omissioni di atti dovuti"

Genova, esposto del Codacons contro il Comune per gli assembramenti in centro

Domenica 20 dicembre il Codacons ha annunciato di voler presentare un esposto contro i sindaci di  5 grandi città italiane (Cagliari, Milano, Torino, Napoli e Genova) per "omissione di atti dovuti e concorso in epidemia colposa" in merito agli assembramenti tra le vie dello shopping natalizio di questi giorni. 

Per quanto riguarda Genova, in una nota stampa l'associazione ha annunciato di aver "deciso di presentare un esposto alla Procura della Repubblica di Genova affinché valuti le eventuali fattispecie di omissione di atti dovuti e concorso in epidemia colposa nei confronti dell’amministrazione, nel caso in cui non abbia adottato adeguati provvedimenti a tutela della salute pubblica".

"Quanto accaduto in questo weekend è vergognoso e dimostra la totale incapacità delle amministrazioni di tutta Italia di gestire l'emergenza covid - afferma il presidente del Codacons Carlo Rienzi - A fronte delle presenze massicce di cittadini nelle vie dello shopping i comuni avrebbero dovuto adottare adeguate misure tese a prevenire ed evitare assembramenti e code, anche limitando gli accessi alle strade e istituendo il numero chiuso nelle zone più a rischio".