Genova, depositi costieri, Bucci: "Il terminal Messina la soluzione migliore"

di Redazione

il sindaco sembra convinto: "È la zona più lontana dalle case". La delibera il 6 ottobre

Genova, depositi costieri, Bucci: "Il terminal Messina la soluzione migliore"

"Quella del terminal Messina è la migliore soluzione, perché è quella che porta i depositi costieri il più lontano possibile dalle case rispetto ad altre soluzioni ed è logisticamente più efficiente per quanto riguarda i movimenti delle navi in entrata e uscita dal porto". Marco Bucci, all'indomani della delibera di giunta che di fatto dà un primo via libera al trasferimento delle aziende chimiche Carmagnani e Superba dal quartiere di Multedo a un'area portuale alla Foce del Polcevera (sulla sponda sinistra) spiega alcune delle motivazioni che hanno spinto la sua giunta a muoversi in quella direzione ma sottolinea: "Non è ancora stata presa alcuna decisione".

La delibera - una norma di integrazione del piano di rischio aeroportuale - dovrà essere affrontata in commissione e poi votata dal consiglio, presumibilmente il 6 ottobre. Poi la palla passerà all'autorità portuale e alle stesse aziende coinvolte. Intanto sia dal municipio Centro Ovest (in bilico, il presidente potrebbe essere a breve sfiduciato), che comprende la zona interessata, la vicepresidente Lucia Gaglianese ribadisce la contrarietà alla nuova servitù.

Anche il comitato "Oltre il ponte c'è" si dichiara contrario: "Si mortificano ulteriormente i due quartieri di Sampierdarena e Cornigliano, si ridimensiona il vero progetto del parco del ponte - si legge in un post su Facebook - e ci si augura che uno dei 55 mila voli per il vicino aeroporto di Genova non abbia un minimo problema in atterraggio sennò saltiamo tutti in aria".