Genova, un centinaio di animali in pessime condizioni: indagate due guardie zoofile

di Redazione

Carabinieri forestali e ispettori della Asl sono intervenuti in un'abitazione di Sestri Ponente. "Situazione temporanea", hanno detto gli indagati

Un centinaio di animali in cattive condizioni e in promiscuità: maiali, capre, furetti, e poi cani, gatti e pappagalli sottoposti alla tutela Cities. E' quanto hanno trovato i carabinieri forestali e gli ispettori della Asl a casa di due guardie zoofile a Sestri Ponente.

I due, oltre a una terza persona, sono indagate per maltrattamenti di animali. Nove pappagalli, trovati in pessime condizioni, sono stati sottoposti a sequestro, mentre per gli altri sono state emesse prescrizioni dalla Asl. Tra gli uccelli messi in gabbie troppo strette c'erano una Amazzone estiva, un Kakatua, un Cenerino. Mentre in giardino sono stati trovati due maiali, una capra.

Nell'abitazione, 60 metri quadri, gatti, rettili, cani, furetti. Gli indagati hanno spiegato che si trattava di una situazione temporanea visto che stavano organizzando alcuni lavori proprio per migliorare gli spazi per gli animali.

(Foto d'archivio)