Genova, black out: Lanterna spenta dalle 22 di ieri

di Redazione

Il faro riacceso all'una di notte. È stato necessario rintracciare il fanalista di riserva in quanto il titolare è in ferie

La Lanterna del porto di Genova è spenta dalle 22 di ieri sera a causa di un black out: i tecnici sono già al lavoro per ripristinate il potente fascio di luce che illumina la città e guida le navi in porto.

Nel video di Telenord la singolare immagine della Lanterna spenta, illuminata solo dalle luci esterne installate per renderla più suggestiva dal punto di vista estetico.

Il faro è stato poi riacceso all'una di notte, dopo tre ore, perché è stato necessario rintracciare il sostituto del fanalista dipendente della Marina Militare in quanto il titolare è in ferie.

La torre faro più imponente del Mediterraneo e seconda in Europa si era spenta per una notte intera anche nel novembre del 2019 ma allora a metterla fuori uso era stato un fulmine.

Con i suoi settantasette metri nel continente la Lanterna è superata in altezza solo dal Faro della Vierge, nel dipartimento francese di Finistere che nel 1902 tolse alla Lanterna il primato superandola in altezza di circa cinque metri. Risulta attualmente essere il quinto faro più alto del mondo ed il secondo, sempre dietro quello di Île Vierge, fra quelli tradizionali, ossia costruiti dalle rispettive autorità portuali con lo scopo primario di supporto alla navigazione. Considerata nella sua monumentalità, che comprende anche lo storico scoglio sul quale si poggia, raggiunge i 117 metri d'altezza.