Condividi:


Genova, assemblea contro i T-Red: "Annullare le multe e spegnere gli impianti"

di Redazione

Assoutenti: "Il 65% delle multe per aver percorso una corsia canalizzata". Appuntamento martedì su Zoom

Sono 33 i ‘semafori intelligenti’ presenti nella città di Genova. Conosciuti con il nome di T-Red, rilevano il passaggio con semaforo rosso e il fermo del veicolo oltre la striscia continua di arresto, facendo scattare in automatico le multe per chi non osserva il codice della strada.Ma sono molte le segnalazioni di chi si è visto recapitare più di una multa a casa nonostante il pieno rispetto delle regole.

“Il 65% dei telemultati con T-Red -spiegano Furio Truzzi, Presidente dell'Istituto Ligure per il Consumo e di Assoutenti e Stefano Salvetti, Presidente di Adiconsum e Coordinatore della Consulta Ligure dei Consumatori e Utenti- lo è stato per aver percorso una cosiddetta corsia canalizzata da sempre utilizzata ed essere passati con il verde! Qui non si parla di tutelare chi è passato con il rosso, mettendo in pericolo la propria e altrui incolumità, ma di difendere gli utenti della strada in un città con le carreggiate ‘colabrodo’ e una segnaletica contraddittoria che ricorda la biblica Babele, dalle furbizie predatorie e dalle vessazioni di chi vuole spremere i cittadini come limoni e prendere a schiaffi i loro diritti”.

La Consulta Ligure dei Consumatori e Utenti, che raggruppa tutte le associazioni dei consumatori riconosciute dalla Regione Liguria e dal Comune di Genova (Adiconsum, Adoc, Assoutenti, Casa del Consumatore, Codacons, Federconsumatori, Lega Consumatori Liguria, Sportello del Consumatore) convoca in assemblea generale automobilisti, motociclisti, tassisti, autisti dell'autobus, autotrasportatori per richiedere: immediata moratoria di tutte le sanzioni per cambio di corsia (Art. 146 Comma 2 del Codice della Strada); cessazione con decorrenza 1 Febbraio della rilevazione tramite T-Red;  incontro con il Prefetto e con il Presidente del Tribunale per illustrare la grave lesione dei diritti degli utenti della strada operata dalla Polizia Municipale di Genova attraverso la contestazione della mancata canalizzazione tramite T-Red; annullamento in autotutela di tutte le sanzioni emesse.

L'assemblea, programmata per martedì 2 Febbraio 2021 alle ore 17.30 sulla piattaforma online Zoom, permetterà anche di concordare le modalità attraverso cui tutelare legalmente i telemultati. 

Questo il link per accedere all’Assemblea Generale: https://zoom.us/j/96624216439?pwd=NTdDTFRvcjYvM2EvWHdrWkJNUFF4Zz09