Condividi:


Genova, al teatro Carlo Felice sospesa l'attività di dicembre e gennaio

di Redazione

Ora occorrerà aspettare i nuovi Dpcm per capire se i teatri potranno riaprire e quindi far ripartire la loro attività in presenza

La cancellazione, naturalmente, era nell'aria. E il Teatro Carlo felice ne ha dato conferma ufficiale questo pomeriggio con un comunicato in cui, rifacendosi al Dpcm del 24 ottobre scorso ha informato il pubblico della sospensione di tutta l'attività di dicembre e di inizio gennaio. In pratica, viene rinviata a data da destinarsi la messa in scena dell'opera "Pagliacci" di Leoncavallo che avrebbe dovuto segnare il debutto nel ruolo di Francesco Meli. E viene annullato il tradizionale Concerto sinfonico del 1° gennaio. Il cartellone a suo tempo presentato si concludeva appunto con il Concerto di Capodanno. Il resto della stagione non era ancora stata resa pubblica. E ora occorrerà aspettare i nuovi Dpcm per capire se i teatri potranno riaprire e quindi far ripartire la loro attività in presenza o se dovranno continuare chi più chi meno a gestire la propria produzione online.

"Sarà attiva a breve - si legge nel comunicato - attraverso la piattaforma vivaforvoucher, previa registrazione sul sito www.vivaticket.com, la possibilità di richiedere individualmente l'emissione del voucher, prevista dall'art. 88 della Legge n. 27 del 24 aprile 2020, pari all'intero valore nominale dei singoli biglietti o del rateo dell'abbonamento".