Genova, al "Cristoforo Colombo" atterra il primo volo internazionale post-Covid

di Marco Innocenti

Tanti i genovesi che hanno subito approfittato: chi per una vacanza, chi per lavoro e chi per riabbracciare finalmente i nipotini

Prove tecniche di ripartenza all'aeroporto Cristoforo Colombo di Genova. Dopo il lungo lockdown con la sospensione dei voli passeggeri, lo scalo genovese sta provando a tornare alla normalità e proprio oggi ha visto atterrare (e poi decollare) il primo volo internazionale dopo le settimane della pandemia e dello stop forzato. Il volo, un Ryanair atterrato alle 16,20, ha portato a Genova anche alcuni turisti inglesi, ed è ripartito alle 16,45 per la capitale britannica.

C'è chi torna a Londra per lavoro, chi per una vacanza o chi torna per riabbracciare finalmente i nipotini, visti l'ultima volta a febbraio, prima del lockdown. Un segno importante di ripresa che può far sperare in un progressivo ritorno ad una certa normalità, così come la ripresa di diversi voli nazionali già avvenuta in settimana e quella dei prossimi collegamenti per Tirana ed Amsterdam, in programma nella giornata di sabato.