Condividi:


Genova, 54enne pregiudicato ferisce con cacciavite un uomo che tornava da lavoro

di Gregorio Spigno

L’uomo, un tunisino pluri-pregiudicato, ha prima chiesto dei soldi ad un 37enne, poi lo ha inseguito e ferito al viso e alla testa

Paura in via Pré per un 37enne marocchino. Mentre tornava a casa dopo la giornata trascorsa al lavoro, il ragazzo è stato avvicinato da un 54enne tunisino che gli ha insistentemente chiesto dei soldi

Al netto rifiuto, il 37enne è stato inseguito per alcuni metri e poi colpito violentemente con un cacciavite, che gli ha procurato alcuni tagli sul viso e un foro sulla nuca, per una prognosi che è stata quantificata in 7 giorni.

Dopo essere stato colpito e ferito, l'uomo, da via Pré, molto spaventato è scappato fino ad arrivare in piazza Corvetto

I poliziotti sono intervenuti e hanno beccato il tunisino in via Pré con ancora il cacciavite in mano, oltre ad una pinza appuntita. Il 54enne si è rifiutato con violenza di seguire i poliziotti, che sono comunque riusciti a metterlo in arresto.

Successivamente è emerso pure che l'uomo avesse numerosi precedenti, tra cui quello di resistenza a Pubblico Ufficiale: denunciato per resistenza e possesso ingiustificato di armi o oggetti atti ad offendere.