Genoa, servono innesti in ogni reparto: crescono le quotazioni di Lucien Agoumé

di Marco Innocenti

Il giovane centrocampista francese di proprietà dell'Inter è inseguito anche da Crotone e Parma

Genoa, servono innesti in ogni reparto: crescono le quotazioni di Lucien Agoumé

Operazioni sottotraccia per il nuovo Genoa del diesse Faggiano. Un po' in ogni zona del campo il Grifone edizione 2020/21 sembra ancora un cantiere aperto: fra i pali si continua a cercare il nome giusto per il dopo Perin, con Scuffet, Meret e Sepe i più gettonati. In difesa invece va avanti il pressing per Bonifazi, con i rossoblu che al momento sembrerebbero in vantaggio sul Cagliari.

In attacco, poi, resta da capire se il Lecce deciderà di puntare ancora su Gianluca Lapadula. Il diritto di riscatto fissato a suo tempo a 9 milioni rende davvero complicata l'operazione ma non è detto che, alla fine, le due società non si possano sedere a un tavolo e fissare uno sconto sulle cifre. Quel che è certo è che l'attaccante non dovrebbe rientrare nei piani del Grifone per la prossima stagione, così come non rientrano nemmeno Sanabria e Pinamonti, per il quale si starebbe valutando l'ipotesi di un ritorno all'Inter. Su Lapadula, invece, si registrano al momento l'interesse di Benevento, Torino, Parma e Cagliari.

In entrata, il Genoa sarebbe invece sulle tracce del giovane mediano, scuola Inter, Lucien Agoumé. Nazionalità francese ma origini camerunensi, il giovane classe 2002 è sul taccuino, oltre che di Faggiano, anche degli emissari di Crotone e Parma.