Genoa, Preziosi: "Ho ancora 15 positivi, come faremo a Verona e con l'Inter?"

di Maria Grazia Barile

Duro sfogo del presidente del Genoa: "Nessuno metta in dubbio il nostro rispetto del protocollo anti covid. Juve-Napoli spot mortale per il calcio "

Genoa, Preziosi: "Ho ancora 15 positivi, come faremo a Verona e con l'Inter?"

"Ho ancora 15 giocatori positivi, nessuno si è negativizzato, e sono quasi tutti dei titolari. Non so proprio come potremo presentarci a Verona e con l'Inter, la positività di Ibrahimovic è durata 16 giorni, per noi sarebbe un disastro. Che faccio, mando in campo sei primavera? Ed il valore sportivo della partita? La Lega prevede un solo jolly, ma così rischiamo tanti 0-3 e così finiamo in B". Lo dichiara Enrico Preziosi al Corriere dello Sport. Il presidente del Genoa aggiunge: "Nessuno metta in dubbio che il Genoa non abbia rispettato alla lettera il protocollo prima di avere tutti questi casi di Covid-19. Il nostro centro è stato migliorato e sanificato, la palestra è in aperta campagna e abbiamo superato le ispezioni federali. Perin mi disse che aveva partecipato a delle cene, come fanno tutti, probabilmente sarà partito da lì il contagio. Il rispetto del protocollo è esemplare".

Su Juventus-Napoli Preziosi non ha dubbi: "È stato uno spot mortale per il nostro calcio, ha minato alcune certezze, aprendo una voragine nella quale siamo sprofondati tutti e dalla quale sarà difficile risalire”.