Condividi:


Genoa-Italiano, l'affare si complica? Lo Spezia chiede 2 milioni d'indennizzo

di Redazione

Il Grifone starebbe quindi valutando strade alternative: si fa il nome di Massimo Carrera

Potrebbe complicarsi l'arrivo di Vincenzo Italiano sulla panchina del Genoa. Secondo quanto riportato dall'esperto di mercato Gianluca Di Marzio, infatti, lo Spezia starebbe provando a mettere i bastoni fra le ruote al Grifone e al suo nuovo diesse Faggiano nella trattativa per portare il tecnico in quel di Pegli. L'obiettivo, ovviamente, sarebbe di trattenerlo ancora un anno sulla panchina delle Aquile, magari giocando anche sulla seduzione di essere il primo allenatore a guidare lo Spezia nel suo storico debutto in Serie A.

La società spezzina avrebbe infatti richiesto un indennizzo di due milioni di euro al club di Preziosi il quale, in tutta risposta, starebbe clamorosamente sondando altre strade. Si fa infatti il nome di Massimo Carrera, attuale allenatore dell'AEK Atene, squadra con la quale ha chiuso il campionato ellenico al terzo posto, conquistando anche la qualificazione alla Champions. Un profilo che, proprio per queste ragioni, pare però piuttosto difficile da ingolosire.