Genoa, il medico Figc Salini: "Rispettato il protocollo anti covid19"

di Maria Grazia Barile

Il membro della commissione aggiunge: "Le nostre normative sono corrette e copiate in tutta Europa, sono quasi certo che il campionato non si fermi"

Vincenzo Salini, membro della commissione medica FIGC, ha parlato del focolaio covid19 al Genoa: "Va valutato ma so per certo che i colleghi del Genoa hanno rispettato il protocollo. I calciatori sono persone e frequentano altre persone, sono cose che possono accadere, ma non avrei tutta questa preoccupazione. Il nostro protocollo è talmente corretto che è stato copiato da tutta Europa, ma è difficile prevedere quello che può succedere". 

Salini aggiunge: "Sono quasi certo che il campionato non si fermi, ma vediamo cosa accadrà in Italia, potrebbe esserci una nuova ondata. Si potrebbe valutare una sospensione temporanea ma non credo ce ne sia necessità. per quanto riguarda la Serie B la situazione è tranquilla". Sui tamponi veloci il medico esprime un'opinione positiva: "Avere un parere 2 ore prima della gara può essere molto utile".