Genoa, il consiglio di Antonini: "Il derby? Entrare in campo e portare a casa il risultato"

di Alessandro Bacci

L'ex rossoblu: "Thiago Motta? Serve meno pressione su di lui"

In occasione della sfida ai fornelli tra Genoa e Sampdoria, l'ex rossoblu Luca Antonini è tornato a parlare della stracittadina: "Un consiglio? Di non pensare niente, di entrare in campo e portare a casa il risultato. Non si preparano i derby, sono partite che vivono di emozioni che vivono di sensazione e il Genoa, visti gli ultimi anni in cui non siamo riusciti a strappare una vittoria, è importante affrontare questa partita senza grosse pressioni e pensieri. Non dipende da come stai andando in campionato, non va nemmeno preparato. Chi riesce a dominare le emozioni vince."

Un inizio non facile per il Genoa: "Ora mancano i risultati, sicuramente l'assenza di Kouamé comporta meno soluzioni in attacco e meno fisicità. Credo che manchino i risultati anche perchè nelle ultime partite il Genoa ha fatto delle buone prestazioni, ha avuto un po' di sfortuna a qualche disattenzione che hanno fratto perdere le partite. Thiago Motta sta dimostrando di essere all'altezza, non deve avere quella pressione pesante che sento nell'ambiente. È giovane e ha delle belle idee ma gli vad data la possibilità di metterle in campo. Solo il tempo e la serenità possono dare questo tipo di forza."