Genoa, ecco Pinamonti: l'arciere alla guida dell'attacco rossoblu

di Redazione

Alla scoperta del nuovo attaccante, un predestinato del calcio italiano

Genoa, ecco Pinamonti: l'arciere alla guida dell'attacco rossoblu

Andrea Pinamonti sarà il nuovo attaccante del Genoa, finalmente è ufficiale. Un investimento importante da parte del club rossoblu: prestito con obbligo di riscatto, un'operazione da 19 milioni di euro. È lui il profilo scelto da Andreazzoli e Preziosi per guidare l'attacco del Genoa. Il classe 99 è esploso in Serie A con la maglia del Frosinone. 27 presenze, cinque gol e tre assist per il giovane attaccante che ha colpito per personalità e qualità nella sua prima stagione da titolare nel massimo campionato.

Pinamonti esordì in Serie A con la maglia dell'Inter, scherzo del destino, contro l'Empoli ai tempi guidato da Andreazzoli. L'attaccante è stato spesso definito un predestinato, avendo esordito con la maglia nerazzurra in Europa League a soli 17 anni. Ma per capire il reale potenziale del giocatore è fondamentale scavare nel passato dell'attaccante. Il ragazzo ha giocato nelle selezioni delle giovanili nerazzurre collezionando qualcosa come 43 gol in 74 partite e vincendo una Coppa Italia, due Scudetti e una Supercoppa Primavera. Nel 2017 il Guardian lo ha inserito nella lista dei 50 migliori giovani talenti del calcio italiano.

Il talentuoso ventenne ha inoltre già esperienza in nazionale con 59 presenze e 23 gol in totale con la maglia azzurra dall'under 15 fino all'under 20. Si tratta di un centravanti moderno, che gioca di sponda e segna di testa, ma che allo stesso tempo può essere sfruttato anche negli inserimenti grazie all'ottima accelerazione. Adesso l'arciere, così è soprannominato per la sua particolare esultanza, è pronto a guidare il Grifone. Non un compito facile ma Pinamonti è pronto e non resta che attendere le prime frecce del nuovo attaccante rossoblu.