Genoa, Blessin: "La squadra mi segue, il duro lavoro batte il talento puro"

di Maria Grazia Barile

"Sostengo che sia stato un delitto non avere vinto con l’Udinese, ora serve autostima"

Genoa, Blessin: "La squadra mi segue, il duro lavoro batte il talento puro"

Alexander Blessin racconta i suoi primi giorni di lavoro al Genoa alla Gazzetta dello Sport: "In questo momento vedo che la squadra mi segue, serve autostima. Ho visto giocatori forti in Bundesliga non arrivati al massimo perché hanno puntato troppo sul talento. Il duro lavoro batte il talento puro"

Blessin spiega: "Io devo lavorare sulla testa di tutti, L’anno scorso il mio Ostenda era la squadra meno costosa del campionato belga, eppure sono usciti giocatori importanti. Sostengo che sia stato un delitto non avere vinto con l’Udinese".