Condividi:


Genoa, Ballardini: “Mancata continuità. Derby senza pubblico un altro sport”

di Gregorio Spigno

Il tecnico rossoblù, nel post-derby, ha aggiunto: “La trasferta di San Siro un passo falso: siamo tornati i soliti già stasera”

Al termine del Derby pareggiato con la Sampdoria per 1-1, Davide Ballardini ha fatto il punto sulla prestazione dei giocatori rossoblù e sul risultato.

“Abbiamo fatto una buona partita contro una squadra forte - ha esordito il tecnico -. Per gioco espresso, il Genoa avrebbe meritato qualcosa in più. Nel secondo tempo è mancata un po’ di continuità di gioco, che abbiamo invece avuto nel primo. Può essere dovuto al fatto che abbiamo giocato mercoledì, anche se in molti domenica avevano riposato. Il rammarico è non aver giocato il secondo tempo allo stesso livello del primo”.

Sulla stracittadina senza pubblico: “È molto strano. Il derby a Genova è pieno di colori, amore e tensioni positive. Manca tutto questo. Il pubblico è vita, senza si fa fatica, diventa un’altra cosa. Quasi un altro sport: cambiano intensità, attenzione, agonismo”.

Ripresa: “La trasferta di San Siro è stata un passo falso, questa sera si è rivisto il solito Genoa: compatto, chiaro, difficile da incontrare per tutti”.