Condividi:


Frumento: "Spesso le normali manutenzioni vengono inserite all'interno del Sismabonus"

di Redazione

"Non è tanto l'interesse sulla struttura che porta avanti la richiesta ma mettere a posto banalmente il bancone di casa"

Il Sismabonus rischia di "drogare" i numeri delle richieste rispetto all'efficentamento strutturale e alla riduzione del rischio sismico? "C'è stato un incremento perchè sembra una misura appetibile e anche quelle che potevano essere delle normali manutenzioni vengono assorbite all'interno dello strumento Sismabonus. - afferma Sara Frumento dell'ordine degli ingegneri di Genova - Se ne parla adesso perchè sembra gratis, e tutti gli interventi ad esso correlati sono molto appetibili e molto interessanti. Non è tanto l'interesse sulla struttura che porta avanti la richiesta ma mettere a posto banalmente il bancone di casa."

Qual è il limite di spesa? "Il tetto di spesa è 96 mila euro a unità immobiliare. Su un condominio di deici unità immobiliari sono 960 mila euro di lavori. Diventa una cosa molto invitante da fare, soprattutto se passa il messaggio che è gratuito. Spetta all'impresa verificare le voci che rientrano nel 110% e quelle che rimangono fuori, per questo il confronto con il commercialista è fondamentale."

Condividi: