Condividi:


Festival della Scienza, mostra interattiva per "toccare" le scoperte storiche

di Redazione

L'esposizione spiega in maniera semplice le grandi scoperte scientifiche, dal teorema di Pitagora ai laser

Spiegare il teorema di Pitagora con camere di plexiglas riempite di liquido colorato è uno degli obiettivi della mostra interattiva 'La scienza si fa bella' allestita a Palazzo Ducale a Genova nell'ambito del Festival della Scienza. La mostra, curata dal Consiglio nazionale delle ricerche, è composta in modo da permettere in maniera semplice di 'toccare' le grandi scoperte scientifiche.

Nell'area espositiva multidisciplinare si può giocare con la scienza osservandola da vicino in maniera semplice e coinvolgente, lasciandosi affascinare dalle teorie più complesse. Si parte con le teorie e i teoremi degli antichi scienziati come Pitagora, Euclide o Archimede, per passare alla piramide degli atomi, o ancora rimanere affascinati da un dispositivo, tanto semplice quanto funzionale, che simula una tromba d'aria.

Il visitatore può sperimentare le traiettorie paraboliche lasciando cadere una sfera d'acciaio lungo un binario in discesa e osservare così il suo atterraggio. O ancora osservare la stratificazione tra acqua e sabbia, studiare le proprietà degli elementi. Altri 'exhibit' portano il visitatore alla scoperta del laser.