Escursionista genovese muore d'infarto sotto gli occhi degli amici

di Redazione

E' accaduto sul Monte Toraggio in Alta Val Nervia

Escursionista genovese muore d'infarto sotto gli occhi degli amici

All'arrivo dei soccorsi, purtroppo, non c'era ormai più nulla da fare. E' morto per un infarto l'escursionista genovese che ieri, sabato, si era sentito male nei boschi alle pendici del monte Toraggio, in alta Val Nervia in provincia di Imperia. Con lui, al momento del malore, avvenuto intorno alle 15.30, anche due amici che hanno immediatamente dato l'allarme e che, guidati a distanza dai medici del 118, hanno avviato i primi soccorsi. Dalla centrale, intanto, era già stato fatto partire l'elicottero, vista la zona impervia in cui gli escursionisti si trovavano.

Come detto, però, nonostante i tentativi degli amici e poi quelli dei soccorritori arrivati sul posto, per il 49enne non c'è stato nulla da fare. L'uomo, peraltro un ex atleta, è morto sotto gli occhi dei compagni che sono stati riaccompagnati a valle in comprensibile stato di shock mentre la salma è stata trasportata in elicottero verso una radura raggiungibile con il carro funebre.