Entella, Gozzi sul tecnico Boscaglia: "Non trattengo nessuno controvoglia"

di Maria Grazia Barile

Il presidente biancoceleste: "I vincoli non sono mai indissolubili, anche in presenza di accordi firmati. Leggo di un interesse del Palermo, parlerò col mister"

Entella, Gozzi sul tecnico Boscaglia: "Non trattengo nessuno controvoglia"

Conquistata la salvezza matematica con una giornata d'anticipo, il presidente dell'Entella Antonio Gozzi fa il punto sulla posizione del tecnico: "Entro pochi giorni definiremo la questione allenatore. C’è un contratto che lega l’Entella e Boscaglia, anche per la prossima stagione, ma nel calcio ho imparato che i vincoli non sono mai indissolubili, anche in presenza di accordi firmati. Sono un uomo di mondo e so quanto sia poco produttivo per un club tenere qualcuno controvoglia. Leggo su giornali e siti di un interessamento del Palermo e posso immaginare che per un siciliano essere chiamato in rosanero rappresenti un grande richiamo. Parlerò con il mister, che in questi due anni ha fatto un ottimo lavoro a Chiavari, centrando tutti gli obiettivi e troveremo la soluzione migliore nell'interesse di tutti”.