Elezioni regionali, Senarega (Lega): "La Gronda deve partire subito"

di Redazione

Secondo Senarega, le infrastrutture sono fondamentali per il rilancio di molti settori, dal turismo alla logistica: Gronda e tunnel della Val Fontanabuona tra le opere più urgenti

"Ho fatto tante campagne elettorali, ma una come questa, d'estate e post emergenza sanitaria non l'ho mai vista". A dirlo è Franco Senarega, della Lega, capogruppo uscente del Carroccio nel consiglio regionale e di nuovo in lizza per il rinnovo dell'assemblea nelle elezioni di settembre. "Peraltro, spostarsi per gli incontri elettorali nel territorio con il caos sulle autostrade è davvero difficile".

Per alleviare la pressione del traffico, Senarega punta sulla realizzazione di nuove infrastrutture: "La Gronda è pronta per partire, manca solo il via libera del Ministero dei Trasporti. Sarebbe utilissima per dare lavoro sul territorio, aiuterebbe la logistica del porto di Genova e soprattutto sarebbe una via alternativa in caso di cantieri sulle altre direttrici. Dobbiamo realizzare l'opera, se ci rimettiamo a discutere continuamente i progetti non la faremo mai, Ma sono tante le opere fondamentali, come il tunnel della Val Fontanabuona e il raddoppio dei binari a Ponente". 

Per quanto riguarda la gestione dell'emergenza Covid, per Senarega la gestione della giunta Toti è stata adeguata: "Ci siamo trovati ad affrontare un'esperienza terribile, ma nessuno è rimasto senza terapia intensiva, si è riusciti a stare dietro alle esigenze".