Condividi:


Elezioni regionali: ecco il nuovo Consiglio

di Antonella Ginocchio

I nomi dei componenti della rinnovata Assemblea legislativa, secondo quanto emerso dalle urne

Diciotto dei trenta seggi disponibile  (se ne aggiunge uno  occupato di diritto dal presidente) va alla coalizione di centrodestra guidata dal governatore uscente, Giovanni Toti, riconfermato alla guida della Liguria.  Alla sua lista, risultata la più votata in Liguria, seguita da Pd e Lega, vanno ben 8 seggi. Sul podio più alto c’è Marco Scajola, imperiese, che nella legislatura appena conclusa ha ricoperto  il ruolo di assessore all’edilizia. Scajola è risultato in assoluto il più votato in Liguria con ben 7.786 preferenze.  Buona prestazione anche per un altro assessore, Ilaria Cavo, con delega a scuola e formazione, che si aggiudica un posto in Consiglio, al pari dell’altro assessore uscente, con delega alla protezione civile, Giacomo Giampedrone.    Tutti e tre potrebbero essere richiamati a far parte della giunta. Con certezza lo sarà lo spezzino Giacomo Giampedrone, da sempre uno dei principali collaboratori di Toti. Entrano anche Stefano Anzalone e Domenico Cianci.

Giampedrone, seguendo le indicazioni già annunciate pubblicamente dal governatore per chi  sarà nominato assessore,, dovrà dimettersi dalla carica di consigliere.  In tal caso entrerà in consiglio Daniela Menini,  originaria della Val di Vara, dipendente Cisl, esperta in problematiche agricole. Seggio garantito anche per Lilli Lauro, al suo secondo mandato.  Nel ponente, a Savona, confermato Angelo Vaccarezza ed entra il sindaco di Varazze, Alessandro Bozzano.

Per Forza Italia entra in Consiglio Claudio Muzio. Resta fuori lo spezzino Andrea Costa, leader di Liguria Popolare che, in virtù di un matrimonio che ha incluso anche l’associazione Polis di Claudio Scajola,  ha corso nelle file forziste. Possibile un ripescaggio in qualità di assessore? Si vedrà.

Per Fratelli d’Italia entrano sicuramente in Consiglio  l’ex vice sindaco di Genova Stefano Balleari, l’assessore regionale uscente al turismo, Gianni Berrino e lo spezzino  Sauro Mannucci 

Per la Lega si aggiudicano un posto in Consiglio Sandro Garibaldi, il più votato nel collegio genovese e Alessio Piana, che segue a ruota, presidente del Consiglio comunale di Genova  Ad Imperia  riconferma per Alessandro Piana, presidente uscente del Consiglio regionale. A Savona i seggi vanno a Brunetto Brunello e a Stefano Mai, assessore all’agricoltura della giunta Toti.

Alla Spezia record di preferenze per Gian Marco Medusei: con i suoi 4.573 voti è il candidato più votato nella provincia spezzina. C’è chi lo indica come il prossimo presidente del Consiglio regionale, scranno al quale, però, potrebbe essere nuovamente destinato l’imperiese Alessandro Piana, che ha un seggio garantito in Consiglio.

Resta fuori, invece, Sonia Viale che nella legislatura appena conclusasi ha ricoperto il ruolo di vicepresidente della Regione e assessore alla sanità, risultata la prima dei non  eletti a Genova (potrebbe entrare se chi sta davanti a lei rassegnasse le dimissioni per entrare in giunta).

Spostandosi nella coalizione di centrosinistra, in casa Pd il più votato è Armando Sanna, sindaco di Sant’Olcese. Nel suo Comune l’afflusso alle urne è stato superiore al 70 per cento e qui Sanna ha incassato il 60 per cento dei consensi. Nel collegio genovese il primo cittadino di Sant’Olcese ha sfondato le seimila preferenze. Dietro di lui Luca Garibaldi, consigliere regionale uscente del Tigullio e Pippo Rossetti, reduce di due mandati. Fuori Giovanni Lunardon, capogruppo uscente in Regione. Alla Spezia entra Davide Natale . Ce l’ha fatta l’ex sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano. A Savona il seggio va a Roberto Arboscello.

Per il Movimento 5 Stelle riconfermato Fabio Tosi, al suo secondo mandato. Alla Spezia entra Paolo Ugolini.

Linea Condivisa, pur sul filo di lana, ha confermato la presenza del capolista, Gianni Pastorino che nella passata legislatura è stato vicepresidente della Commissione sanità.  Per la lista di Ferruccio Sansa entrano la genovese Candia Selena e lo spezzino Roberto Centi.

Ecco il rinnovato Consiglio: 

Cambiamo con Toti presidente: Marco Scajola, Ilaria Cavo, Giacomo Giampedrone, Stefano Anzalone,Domenico Cianci,Lilli Lauro, Angelo Vaccarezza e Alessandro Bozzano.

Forza Italia:  Claudio Muzio.

Fdi :Stefano Balleari, Gianni Berrino e   Sauro Mannucci 

Lega:  Sandro Garibaldi, Alessio Piana, Alessandro Piana, Brunetto Brunello,Stefano Mai e Gian Marco Medusei

Pd: Armando Sanna,  Luca Garibaldi, Pippo Rossetti,  Davide Natale, Roberto Arboscello Enrico e Ioculano

Movimento 5 Stelle: Fabio Tosi, Paolo Ugolini.

Linea Condivisa: Gianni Pastorino

Lista Sansa: Selena Candia e Roberto Centi.