Condividi:


Donna perde la vita cadendo dal terzo piano della sua abitazione

di Andrea Carozzi

La vittima aveva 56 anni, stava pulendo i vetri quando probabilmente ha perso l'equilibrio

Dramma a Santa Margherita Ligure. Una donna di 56 anni, nota per essere la titolare di un ristorante sul lungomare della cittadina, è precipitata nel cavedio mentre stava pulendo i vetri della sua abitazione. L'incidente è avvenuto intorno alle 12 di oggi, giovedì 9 aprile, in un caseggiato sito in via Privata Giardini a Mare, una traversa di via Garibotti.

La donna era impegnata a pulire i vetri della sua abitazione ubicata al terzo piano, quando ha perso l'equilibrio ed è caduta nel vuoto davanti agli occhi di alcuni testimoni. Sul posto sono intervenuti i militi del 118 e i vigili del fuoco di Rapallo e i carabinieri. La vittima è stata trasportata in gravissime condizioni all'ospedale San Martino di Genova dove è spirata questo pomeriggio.

Smentite le voci, circolate in un primo momento, su di un possibile gesto volontario della donna che sarebbe stata preoccupata per le sorti del suo ristorante a causa del lockdown. A confermare la dinamica del tragico incidente, le testimonianze di alcuni testimoni oculari.