Condividi:


Covid Liguria, superata la soglia d'attenzione delle terapie intensive

di Redazione

I posti occupati raggiungono il 35%, la soglia è del 30%. Gratarola: "la pressione sui pronto soccorso è estremamente alta ma stabile"

"La sanità ligure ha superato la soglia d'attenzione del 30% stabilita dal Ministero della Salute per i posti letto di terapia intensiva occupati arrivando al 35%, c'era da aspettarselo, ma siamo ancora lontani da marzo scorso quando sfioravamo 200 ricoveri in terapia intensiva". Lo ha detto il direttore del dipartimento Emergenza della Regione Liguria Angelo Gratarola stasera nel punto stampa sull'emergenza coronavirus. Sono 78 i posti di terapia intensiva covid occupati a oggi in Liguria.

"La pressione sui pronto soccorso di Genova da giorni è estremamente alta, ma è stabile, non registriamo incrementi ulteriori. - spiega - Rimane basso il numero degli accessi ai pronto soccorso nelle riviere di ponente e levante, dove la minore circolazione del virus probabilmente comporta una minore pressione sul servizio sanitario".