Condividi:


Coronavirus, la Liguria verso lo "scenario 4": il 27% dei posti in terapia intensiva occupati

di Redazione

Gratarola: "Sono state giornate difficili per i pronto soccorso genovesi, caricati pazienti con patologie da covid a ondate"

Nel sistema di categorizzazione del rischio covid previsto dal nuovo Dpcm la Liguria probabilmente sarà inserita tra le Regioni nello 'scenario 4-arancione' in peggioramento per quanto riguarda i contagi. Lo ha spiegato il direttore della prevenzione dell'Azienda ligure sanitaria (Alisa) Filippo Ansaldi stasera nel punto stampa sull'emergenza coronavirus. "Gli scenari previsti dal Ministero della Salute sono 4 - ha concluso - e si basano sull'indice Rt che oggi in Liguria oscilla tra 1.3 e 1.5"

"I posti letto di terapia intensiva covid occupati in Liguria sono arrivati al 27%, sotto la soglia di attenzione stabilita dal Ministero della Salute del 30%. Siamo in una zona di relativa tranquillità anche se il numero è destinato a crescere un po' visto che cresce il numero di contagi". Lo ha detto il direttore del dipartimento regionale per l'Emergenza Angelo Gratarola nel punto stampa sull'emergenza coronavirus. "Sono state giornate difficili per i pronto soccorso genovesi - ha concluso - caricati pazienti con patologie da covid a ondate".