Covid Liguria, più del 67% degli ospedalizzati sono persone non vaccinate

di Alessandro Bacci

Il dato presentato dal governatore Toti: "Paradossalmente i ricoveri stanno scendendo mentre cresce la circolazione del virus"

Covid Liguria, più del 67% degli ospedalizzati sono persone non vaccinate

Più del 67% degli ospedalizzati covid in Liguria oggi corrisponde a persone non vaccinate. E' il dato illustrato dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti stamani a Radio Capital.

"Per fortuna sono poche le persone in ospedale a causa del covid per il fatto di aver garantito ad anziani e fragili il vaccino, - continua - paradossalmente i ricoveri stanno scendendo mentre cresce la circolazione del virus, la maggior parte degli ospedalizzati sono non vaccinati, alcuni hanno fatto solo la prima dose del vaccino, nelle ultime due settimane una sola persona molto anziana con la doppia dose di vaccino fatta è stata ricoverata negli ospedali della Liguria".

Il ministero della salute rileva che i contagi da Covid-19 aumentano soprattutto tra i giovani. La trasmissibilità sui soli casi sintomatici, si spiega, aumenta rispetto alla settimana precedente, sebbene sotto la soglia epidemica, espressione di un aumento della circolazione virale principalmente in soggetti giovani e più frequentemente asintomatici.