Condividi:


Covid, la Liguria in zona gialla la prossima settimana ma l'Rt è in aumento

di Alessandro Bacci

L'indice Rt medio pari a 1,03, pesa l'incidenza maggiore nel Ponente, dove si registrano 4-5 casi ogni 10 mila abitanti

La Regione Liguria la prossima settimana resterà in zona gialla, Ponente escluso. Lo ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti a Genova nel punto stampa sulla pandemia. "Consideriamo che per la prossima settimana Regione Liguria resterà in zona gialla, per quanto esaminato nei nostri dati, ad esclusione evidentemente dell'estremo Ponente che invece si conferma con un' incidenza superiore alla media regionale", ha spiegato.

"C'è stato un aumento dell'indice di trasmissione, ma l'indice Rt sintomi in Liguria registrato fino a due settimane fa resta sotto uno a 0,96 - ha spiegato Filippo Ansaldi, della task force di Alisa -, mentre l'indice Rt medio inizia a salire ed è pari a 1,03. Questa situazione vuol dire essere in area gialla di rischio moderato". "In realtà - a aggiunto - il quadro epidemiologico non è costante in tutta la Liguria, c'è un'incidenza maggiore nel Ponente, dove registriamo 4-5 casi ogni 10 mila abitanti rispetto ai 2 del resto della Regione".