Condividi:


Covid in Liguria, il contagio non rallenta: 1052 positivi su 6619 tamponi

di Marco Innocenti

I dati di martedì 3 novembre registrano anche 20 decessi, la metà però sono riferiti ai giorni scorsi

Non accenna a fermarsi la corsa dei contagi in Liguria. Nelle ultime 24 ore, su 6619 tamponi effettuati, sono stati 1052 i nuovi positivi individuati: 98 casi in Asl 1, 45 in Asl 2, 838 in Asl 3, 11 in Asl 4 e 60 in Asl 5. Si conferma quindi Genova come maglia nera in questa non certo lusinghiera classifica del contagio, con poco meno dell'80% dei casi dell'intera nostra regione.

Al momento, i positivi in Liguria sono 14.635: 1118 a Imperia, 1320 a Savona, 9521 a Genova e 1758 alla Spezia. Altri 295 sono residenti fuori regione e 623 in fase di verifica.

Nel flusso di dati di oggi, martedì 3 novembre, si registrano anche 20 decessi ma molti di questi sono da ascrivere ai giorni scorsi: una donna di 87 anni morta il 25 ottobre a Sestri Levante, un uomo di 86 anni morto il 27 ottobre a Lavagna, due morti il 29 ottobre ad Albenga e Savona, un uomo di 83 anni morto il 30 ottobre al San Martino, altri 3 uomini deceduti il 31 ottobre all'ospedale San Martino e ad Albenga. A questi vanno poi aggiunti altri 9 decessi avvenuti domenica 1° novembre ed infine 3 decessi avvenuti ieri, lunedì 2 novembre, al San Martino di Genova.

Nei dati odierni si registrano anche 654 guarigioni e 514 persone poste in isolamento domiciliare nelle ultime 24 ore. Sale anche il numero dei pazienti presenti negli ospedali: nei reparti di media e bassa intensità l'aumento è stato di 21 unità, portando così il totale dei ricoverati a 1211, mentre le terapie intensive sono salite a 64 (+7 rispetto a ieri).