Condividi:


Corriere della droga con 97 ovuli nello stomaco: arrestato dalla Finanza

di Redazione

Aveva ingerito quasi un chilogrammo di eroina

Aveva attirato i sospetti degli agenti già durante un semplice controllo di routine nei pressi della Stazione Principe. L'uomo, di origine nigeriana, alla vista dei Baschi Verdi della Guardia di Finanza, si è subito messo sulla difensiva, evidentemente innervosito dal controllo. I militari, insospettiti, hanno così deciso di approfondire gli accertamenti ma la perquisizione personale e dei bagagli si era risolta in un nulla di fatto. L'atteggiamento dell'uomo però spingeva i finanzieri a richiedere l'autorizzazione a sottoporlo, presso un’adeguata struttura ospedaliera, ad esami radiografici, i quali rivelavano la presenza di corpi solidi all'interno dell’apparato digerente.

Lo straniero, infatti, aveva ingerito 97 ovuli di eroina, pari ad oltre un chilo di sostanza stupefacente. Gli ovuli presentavano varie diciture, probabilmente riportanti la destinazione o la qualità della sostanza contenuta. L'uomo è stato quindi arrestato con l'accusa di traffico di sostanze e ricoverato fino alla completa espulsione di tutti gli ovuli ingeriti.