Condividi:


Coronavirus, bloccate le prenotazioni CUP in tutta la Liguria

di Redazione

Dall'11 marzo si potranno prescrivere solo prestazioni 'urgenti' e 'brevi'

A partire da domani, 11 marzo 2020, si potranno prescrivere solo prestazioni con priorità U (urgente) e B (breve). Il medico prescrittore contatterà direttamente i servizi erogatori per effettuare la prenotazione.

La decisione è stata presa a causa dell’emergenza derivante dalla diffusione del nuovo coronavirus; il blocco delle prenotazioni CUP è previsto fino a data da destinarsi.

Continua ad essere possibile prescrivere prestazioni con priorità equivalenti a U (urgenti) e B (brevi) o ritenute indispensabili dallo specialista, secondo le seguenti modalità: il medico prescrittore, prenderà in carico il paziente contattando direttamente il sevizio erogatore (come avviene fino ad oggi per le prestazioni urgenti) o seguendo le procedure che saranno definite da ciascuna Asl o ospedale.

L’esecuzione delle prestazioni già prenotate è sospesa, fatta salva la valutazione del prescrittore che, per salvaguardare l’esecuzione delle priorità B o di quelle ritenute indifferibili, dovrà contattare direttamente i servizi erogatori o seguire le procedure delle singole Aziende.