Condividi:


Conte: "Il mar Mediterraneo è un patrimonio liquido, conosciamo l'importanza della sua economia"

di Redazione

Il premier all'assemblea di Confitarma: "Indagine Ue su Fincantieri-Stx? Ci sarà un accordo"

Il mar Mediterraneo è "un patrimonio liquido, un fondamentale ecosistema da monitorare e proteggere", questo il messaggio del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, all'assemblea di Confitarma. Conte ha portato il suo saluto all'assemblea degli armatori "come segnale di consapevolezza dell'importanza del cluster marittimo e della sua economia".

"Ho saputo che è stata aperta una procedura presso la commissione Ue competente su Fincantieri e Chantiers de l'Atlantique (nuovo nome di Stx, ndr). Quando ragioniamo di concorrenza le regole sul tema le abbiamo elaborate un po' di tempo fa, dobbiamo tener conto che quando ragioniamo di giganti, sono giganti che devono competere nello spazio globale, io credo molto" nell'accordo tra Fincantieri e Chantiers de l'Atlantique". Ha aggiunto poi il premier Giuseppe Conte nel punto stampa a margine di Confitarma. Sul tema della concorrenza "bisogna pensare al quadro globale non al microcosmo Europa", spiega Conte ricordando allo stesso tempo, la questione del dumping fiscale: "noi dobbiamo lavorare affinché non ci siano agevolazioni fiscali all'interno dell'Ue tali da produrre una concorrenza sleale. Sul tema ho già scritto una lettera all'Ue quando ci sono state le elezioni europee".

Condividi: