Tags:

La gestione

Condividi:


Commissariamento Asl, Rossetti: “Speriamo che Toti si dimetta entro luglio come promesso"

di Antonella Ginocchio

Il consigliere Pd. “Non ci resta che incrociare le dita"

Il consigliere regionale del Pd, Pippo Rossetti si dice “Allibito e preoccupato”, per la decisione di commissariare le Asl per il versante emergenza, accentrando tutto nelle mani di Alisa.

“Alla fine di febbraio avevamo chiesto un commissario unico regionale per il Covid e Toti ci ha deriso. - dice - Nel frattempo Alisa ha sbagliato strategia, ad esempio imponendo un unico laboratorio dedicato ai tamponi per provincia, bloccando Asl 3 e Pietra Ligure. E così ne abbiamo fatto pochissimi” E ancora: “Alisa invece di aiutare le residenze, le ha lasciate senza dispositivi trattandole come reparti di malattie infettive. - afferma - Al terzo mese di emergenza, Toti rende Alisa commissario della sanità, avvilenedo gli operatori ed i dirigenti che hanno fatto miracoli”.

Il consigliere aggiunge una nota ironica, ma non troppo . Non ci resta che incrociare le dita e sperare che Toti si dimetta il 15 luglio, come ha promesso”. Rossetti si riferisce alle dichiarazioni rilasciate ieri dal presidente, in merito alla necessità, a suo dire, di andare al voto entro luglio. Non avrebbbe intenzione di restare in carica oltre quella data- “Questa – commenta il consiglie - è l’unica buona notizia degli ultimi giorni dalle parti regionali”.

 

Tags:

La gestione

Condividi: