Condividi:


CFI Intermodal: nuovo servizio intermodale tra Fiorenzuola d'Arda e Bari

di Redazione

Investimenti per 100 casse mobili High Cube

Parte lunedì 11 gennaio il nuovo collegamento gestito da CFI Intermodal tra l’hub CFI di Fiorenzuola D’Arda e quello di Bari di Terminali Italia. Esso verrà attivato con tre circolazioni a/r a settimana, per diventare poi giornaliero a partire da marzo e darà la possibilità di trasportare, a seconda dell’esigenza dei clienti, semirimorchi e casse mobili. Lo rende noto un comunicato diffuso sui social dalla compagnia controllata da F2i.

“Questa relazione si va ad aggiungere alle altre di CFI Int già attive che permettono di raggiungere, da Fiorenzuola, il terminal MIST di Pomezia e l’altro Terminal CFI di Piedimonte San Germano, creando un network che collegherà giornalmente con un servizio ferroviario affidabile la più importante area logistica del Paese, quella del sud della Lombardia e del nord dell’Emilia, con le principali aree industriali di Lazio, Campania e Puglia; per supportare al meglio questa iniziativa CFI Int ha investito nell’acquisto di 100 casse mobili High Cube, che verranno messe a disposizione dei clienti”.

“E’ un ulteriore, deciso, passo del nostro gruppo – termina il post – verso lo sviluppo, in ogni modo possibile, del traffico intermodale e ferroviario, obiettivo che non smetteremo mai di perseguire, senza fermaci di fronte agli ostacoli ed alle difficoltà del momento, come la nostra storia ci ha insegnato a fare”.