Condividi:


Carta di Padova, 14 associazioni della logistica scommettono su uno sviluppo green

di Redazione

Fra i firmatari anche Daniele Rossi di Assoporti e Alessandro Ferrari di Assiterminal

E' stata sottoscritta da 14 associazioni di categoria: stiamo parlando della Carta di Padova, un manifesto che ha come obiettivo quello di promuovere uno sviluppo consapevole e sostenibile della logistica, in chiave ambientale, sociale ed economica, sulla base di 4 principi fondamentali: Formazione ed informazione, Sviluppo e sostengo all’innovazione digitale, Definizione di elementi e modalità di valutazione comuni e condivisi ed infine Ricerca di nuove risorse e nuove governance. 

Ad apporre la propria firma sul documento il presidente di Anita Thomas Baumgartner, il presidente di Assiterminal Alessandro Ferrari, quello di Assologistica Andrea Gentile, il presidente di Assoporti Daniele Rossi, di Confetra Guido Nicolini, quello di Fercargo Luigi Legnani, quello di Federchimica Paolo Lamberti, il presidente di federconsumatori Emilio Viafora, quello di Fedespedi Armando Boriello, di Freight Leaders Council Massimo Marciani, quello di Green Logistics Expo Sergio Gelain, il presidente degli Stati Generali dell'Innovazione Fulvio Ananasso, di SOS-LOGistica Daniele Testi e quello della sezione veicoli industriali di Unrae Paolo Starace.