Carige, Ciocca: "Decreto necessario, ma non è come hanno fatto Renzi e Gentiloni"

di Pietro Roth

L'eurodeputato della Lega: "Al contrario del Pd, non abbiamo familiari tra i vertici dell'istituto"

"Su Carige il governo si è comportato bene, non è intervenuto con soldi pubblici ma ha semplicemente messo una garanzia sulle future obbligazioni. Un po' come quando acquisti un televisore e ti consegnano la garanzia: non è mica scritto che la utilizzerai senz'altro, però è giusto averla. Analogamente, non è detto che sarà necessario intervenire in Carige. Auspichiamo una soluzione privata". Così Angelo Ciocca, Europdeputato della Lega, nel corso dell'intervista a Telenord.

"Su ponte Morandi credo sia legittimo aver escluso Autostrade, sulla quale pesano responsabilità innegabili per quanto è successo il 14 agosto scorso", ha aggiunto Ciocca.