Condividi:


Buscaglia a Fuori Rotta: "Mettiamo al bando l'espressione "abbiamo sempre fatto così""

di Redazione

Il rappresentante del candidato presidente Carlo Carpi (attualmente detenuto ad Imperia) interviene nella nuova puntata di Fuori Rotta

Gian Piero Buscaglia, portavoce e capolista della Lista Carlo Carpi - GRAF, risponde alle domande sui temi più scottanti della campagna elettorale per le prossime elezioni regionali in Liguria in rappresentanza del candidato Carlo Carpi, che al momento è detenuto nel carcere d'Imperia. 

Sul tema della salute e Alisa, Buscaglia usa una metafora per descrivere la sua visione: "Nella sanità in Italia c'è l'andazzo del baraccone. Se a casa mia volgio cambiare i mobili, butto i vecchi e porto dentro i nuovi, invece nella Pubblica amministrazione italiana, compresa la sanità, si comprano i mobili nuovi, si tengono quelli vecchi e si nomina un comitato di coordinamento fra i vecchi e i nuovi. Si complica per semplificare, insomma..c'erano già le Asl, Alisa è una cosa in più". 

"Dovremmo mettere al bando l'espressione "abbiamo sempre fatto così" dai centri direzionali pubblici e politici: se la gente avesse sempre detto così la storia non ci sarebbe mai stata. Bisogna avere il coraggio di cambiare", dichiara Buscaglia durante la puntata speciale di Fuori Rotta dedicata ai candidati presidenti. Sui fondi europei, Buscaglia chiede invece chiarezza e attenzione: "Bisognerà investirli bene in modo produttivo e innovativo, senza dormirici sopra".