Condividi:


Bucci: "Con Mattarella ho parlato di Gronda, trasporto pubblico e occupazione"

di Redazione

"Ci risentiremo tra una ventina di giorni"

"Ci risentiremo tra 20-30 giorni per fare il punto". Così il sindaco di Genova Marco Bucci al termine dell'incontro con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che oggi è a Genova per il 34° congresso dell'Associazione Nazionale magistrati, in programma al Carlo Felice. "Abbiamo fatto presente al Capo dello Stato alcune cose importanti - ha aggiunto Bucci - Ovviamente abbiamo parlato della Gronda che è la nostra tangenziale di città e che è quella che ci consentirebbe di togliere tutto il traffico merci e quindi di avere una città a livello delle altre città europee, che è quello che vogliamo per Genova".

Il sindaco di Genova ha parlato con il presidente Mattarella anche di trasporto pubblico, di occupazione e di mobilità: "Abbiamo fatto presente al capo dello Stato - ha proseguito Bucci - che vogliamo che le persone assunte dalla pubblica amministrazione, a tempo determinato, possano prolungare il proprio incarico almeno per altri sei mesi. Poi ho sottolineato l'urgenza di risorse per il trasporto pubblico locale per snellire il traffico in città. Bisogna accelerare sui risultati del bando per il piano urbano della mobilita' sostenibile, di cui ancora non sappiamo nulla. E comunque abbiamo chiesto al Presidente di aiutarci a trovare gli interlocutori adatti per poter avere gli investimenti necessari per la metropolitana di superficie e il trasporto elettrico".