Condividi:


Bonus taxi, boom di chiamate ai centralini Adoc scoprire come ottenerlo

di Redazione

"Ci sono tantissime persone interessate", racconta il presidente di Adoc Liguria Emanuele Guastavino

Il bonus taxi stanziato dalla Regione Liguria per permettere alle fasce più a rischio della popolazione di spostarsi in sicurezza sta riscuotendo parecchio interesse da parte dei cittadini, almeno a sentire i continui squilli del telefono che si sentono nell'ufficio del presidente di Adoc Liguria Emanuele Guastavino.

L'associazione dei consumatori è stata letteralmente sommersa di chiamate per capire come accedere all'incentivo: "Ci sono veramente parecchie persone interessate", racconta Guastavino. "Ricordo che il bonus taxi è riservato alle persone più fragili in questo momento di pandemia: over 75, donne incinte, persone con patologie croniche o invalidità al 100%". 

I beneficiari della misura, finanziata dalla Regione con 2,2 milioni di euro del Fondo Sociale Europeo,  riceveranno una carta di pagamento prepagata contenente un bonus di 250 euro e un limite di utilizzo per ciascuna corsa pari a 30 euro, da spendere esclusivamente per il servizio taxi e noleggio con conducente (n.c.c.) sull’intera rete regionale. Il buono può essere speso fino al 31 giugno 2021.