Condividi:


Bertorello invita Amiu a "calcare la mano" sullo sgombero del centro sociale

di Redazione

Amiu ha già presentato un progetto di riqualificazione nell’area dove sorge il centro Terra di Nessuno

Già da tempo il Comune di Genova ha notificato al centro sociale “Terra di Nessuno” un'ordinanza di rilascio con preavviso di esecuzione forzata dei locali occupati in via Bartolomeo Bianco nel quartiere del Lagaccio. L'obiettivo della civica amministrazione è insediare in loco un'isola ecologica di Amiu.

"Amiu ha già presentato un progetto di sviluppo e mi chiedo se interessa sviluppare questo progetto - commenta Federico Bertorello, presidente del Consiglio Comunale di Genova - Cosa aspetta Amiu a calcare la mano? La presenza di questo centro sociale blocca il progetto non solo dell’isola del riciclo e della scuola del riciclo ma anche la costruzione di un’area giochi per bambini e per bambini disabili".