Bce lascia invariati i tassi e annuncia acquisti Pepp a ritmo più sostenuto

di Marco Innocenti

"La potenza di fuoco anti-covid può salire ancora"

Bce lascia invariati i tassi e annuncia acquisti Pepp a ritmo più sostenuto

La Banca Centrale Europea lascia, come nelle previsioni, i tassi d'interesse fermi: il tasso principale rimane a zero, il tasso sui depositi a -0,50% e il tasso sui prestiti marginali a 0,25%. Lo comunica la stessa Bce dopo la riunione di politica monetaria che ha deciso di effettuare gli acquisti del programma per l'emergenza pandemica 'Pepp' a un ritmo "significativamente più alto" nel prossimo trimestre.

Il Pepp rimane a 1.850 miliardi di euro con un orizzonte fissato fino a marzo 2022. E Francoforte sottolinea che la potenza di fuoco del programma di acquisti di debito per l'emergenza pandemica, il 'Pepp', "può essere ricalibrata, se richiesto, per preservare condizioni di finanziamento favorevoli che contribuiscano a contrastare lo shock negativo della pandemia sul profilo dell'inflazione"