Autotrasporto, via alla presentazione delle richieste di risarcimento per il crollo di Ponte Morandi

di Marco Innocenti

Da domani e fino al 24 maggio

Autotrasporto, via alla presentazione delle richieste di risarcimento per il crollo di Ponte Morandi

Potranno essere presentate a partire da domani, presso la piattaforma Uirmet attivata dall'AdSP del Mar Ligure Occidentale, le richieste di risarcimento da parte degli autotrasportatori che, a causa del crollo di Ponte Morandi, hanno dovuto sostenere maggiori spese autostradali per svolgere il proprio lavoro. Le domande potranno essere presentate fino al prossimo 24 maggio e verranno evase grazie allo stanziamento di altri 80 milioni di euro per il 2020, dopo i primi 80 milioni stanziati per il 2019. A gestire e valutare le richieste sarà la stessa Autorità portuale genovese, per poi passare la palla alla Struttura commissariale per i pagamenti.