Autostrade Liguria, riaperto il casello di Masone sull'A26

di Redazione

L'annuncio di Aspi, riaperto grazie a una procedura ad hoc che prevede il monitoraggio continuo della frana

Autostrade Liguria, riaperto il casello di Masone sull'A26

Sull'autostrada A26 Genova Voltri- Gravellona toce è stata riaperta in entrata in entrambe le direzioni, verso Genova e verso Gravellona Toce, la stazione di Masone (Genova). Lo annuncia la direzione di tronco di Genova di Autostrade per l'Italia. Il casello era stato chiuso il 9 giugno a causa di una frana. La stazione, spiega anche Aspi, è stata riaperta grazie a una procedura ad hoc, che prevede il monitoraggio continuo del versante esterno interessato dal movimento franoso.

Sono attive strumentazioni ad hoc per il monitoraggio con una telecamera operativa h24 e una stazione meteorologica con anemometro per la registrazione continuativa delle precipitazioni atmosferiche. Sono stati inoltre realizzati due piezometri per l'individuazione del livello di falda e due inclinometri per la misurazione di eventuali deformazioni del versante. Lo svincolo è inoltre presidiato h24 con due postazioni fisse: una in prossimità della rotonda al confine tra l'area di competenza di Aspi e la viabilità esterna, l'altra in corrispondenza della stazione su cui insiste la frana. Sulla base del costante monitoraggio delle informazioni derivanti dalla strumentazione si valuteranno eventuali chiusure precauzionali della stazione di Masone, in caso di superamento delle soglie prefissate rispetto agli eventi di precipitazione atmosferica che verranno rilevati. "La direzione di tronco conferma la propria costante disponibilità al confronto con le amministrazioni locali che continueranno a essere aggiornate sull'avanzamento delle attività ispettive e di manutenzione sull'A26".