Audero: "Orgoglioso di essere in una squadra importante come la Sampdoria"

di Marco Innocenti

"So quanto valgo ma ho ancora tanto da dimostrare"

Audero: "Orgoglioso di essere in una squadra importante come la Sampdoria"

Intervista al media ufficiale della Sampdoria, quella in cui Emil Audero traccia un bilancio della sua carriera ma con lo sguardo rivolto verso il futuro. Un futuro - fa capire l'estremo difensore - a forti tinte blucerchiate. "In me convivono sia il mio lato indonesiano che quello italiano – spiega Audero - Quello asiatico è un po’ più lento, pigro. Quando mi serve combattività, tiro fuori l’italiano che c’è in me".

"So quanto valgo ma anche che non ho ancora fatto nulla - aggiunge Audero - Mi sono tolto delle soddisfazioni, questo è vero ma non sono ancora arrivato. Ho ancora tanto da dimostrare. Per me è un orgoglio essere il portiere di una squadra così importante come la Sampdoria. I tifosi? Sono così vicini che so tutti i cori, questo ci rende speciali".