Condividi:


Atm Milano, successo per il week end di porte aperte

di Redazione

Toccata con mano la silenziosità dei nuovi mezzi elettrici

La silenziosità non è l’unica caratteristica dei nuovi e-bus Atm di cui sono stati svelati tutti i segreti, dalla manutenzione alle modalità di ricarica, dal piano Full Electric alle novità tecnologiche del futuro del trasporto pubblico, dallo sport alla cura del verde.

Questi i temi chiave dell’edizione 2019 del Porte Aperte, l’atteso appuntamento che ha condotto  cittadini, appassionati, grandi e piccini alla scoperta del nuovo mondo “Atm a impatto zero”, concept che ha accompagnato la campagna pubblicitaria diffusa in tutta la città.

Allestimenti scenografici, videoproiezioni e attività all’insegna della sostenibilità e della tecnologia hanno accolto il pubblico sabato e domenica al deposito bus di San Donato (San Donato M3).

Il fine settimana elettrizzante si è aperto sabato mattina con la cerimonia inaugurale alle ore 11.00 alla presenza dell’ Assessore a Mobilità e Lavori pubblici Marco Granelli, il Presidente Luca Bianchi e il Direttore Generale Arrigo Giana.

 All’interno del deposito anche un’area high-tech, uno spazio dedicato ad attività per uno stile di vita ecosostenibile e un’area junior. Diversi gli appuntamenti sul palco centrale dove sono stati svelati i numerosi volti di Atm. Non sono mancati percorsi tecnici e mezzi storici tra cui il mitico filobus Viberti.

Condividi: